cucina ligure

Focaccette di Megli

Le focaccette di Megli/di Sori/di Pieve Ligure…sono una sorta di “variante”, altrettanto autentica e significativa, della focaccia di Recco col formaggio IGP. Si lavora una pasta matta (ad es. farine manitoba e 00 tanto per tanto), si farcisce con mucchietti di di crescenza o stracchino a mo’ di ravioloni, che si chiudono, si tagliano con ...

La Cuciniera di Giobatta Ratto: ciak, si gira!

La Cuciniera di Giobatta Ratto: ciak, si gira!
La Cuciniera di Giobatta Ratto, best seller dal 1863, è storyteller d’eccezione che racconta la Genova del XIX secolo. Scopriamo insieme il dietro le quinte di una video-intervista dedicata a questa icona della letteratura gastronomica. Ospite dell’attivissima Biblioteca civica “Saffi”, di Genova-Molassana, sono stato video-intervistato (si avvicina puntuale il “Maggio dei libri”…) su un autore ...

Torta de Luré

La torta de Luré (Lorenzo), o focaccia della nonna, è una de.co. ventimigliese * , e parente delle ‘crichente’ di Breil sur Roya. Pasta da pane, lievitata, diffusasi a fine ‘800 anche come ‘torta di zibibbo’, ‘fugassun’, ‘focaccia della nonna’… S’arricchisce (appunto) di zibibbo, zucchero, zest di limone grattato, olio extravergine, acqua di fior d’arancio, ...

Focaccette di Crevari

Crevari è un ameno borgo sovrastante Voltri, là dove Genova a ponente si appresta a diventare Arenzano… Le focaccette non mancano mai in alcune ricorrenze come la Festa patronale di Sant’Eugenio, a fine luglio. Sono un impasto di farina forte e patate schiacciate, che viene lievitato, modellato a sfere (che verranno pressate a disco) e ...

Zuppa di datteri

La zuppa di datteri (alla lericina) rievoca solo il passato, oggi ovviamente è vietata per proteggere questo mollusco bivalve… Che veniva cucinato – anche a Portovenere ecc. – con pomodori pelati, mezza cipolla imbiondita nell’extravergine, un bicchiere di vino bianco, e infine associando la zuppa ai crostini di pane… In seguito ad un doveroso provvedimento (il ...

Pasta reale

La pasta reale è a Sarzana (SP) * un “marzapane” di mandorle con burro e fecola, golosamente farcita con creme o anche panna montata. In Lunigiana – Filattiera ecc. – il nome (pastariala) si può viceversa riferire ad un impasto di fecola e farina, addolcito, farcito e decorato, tradizione talora nuziale… * Sarzana è in ...