5 lug 2024  | Pubblicato in Ligucibario

Focaccia con farina di ceci e sarazzö

umberto curti, abbecedario della cucina ligure

umberto curti, abbecedario della cucina ligure

In cucina con Ligucibario®, la “ricetta della settimana” è oggi una focaccia con farina di ceci e sarazzö dell’Aveto (si tratta di una ricotta salata e stagionata, a Genova io la “rintraccio” ad es. presso il ben fornito Mercato Orientale). Perfetto finger food di stagione, ma anche stuzzichino per apericene, oppure golosa tipicità da gustare ben calda di forno, si abbina ad es. con un Vermentino ligure, da servirsi a 11°C in tulipani a stelo alto…

Fai anzitutto una buona spesa. Ti occorreranno 120-130 g di farina ‘00’, 30 g di farina di ceci (del mulino di Pegli…), 250 ml di latte, 40 ml di un olio extravergine delicato, 70 g di sarazzö, sale qb.

In un’ampia ciotola mescola le due farine, e unisci gradualmente il latte, l’olio e il sale, fino ad ottenere un amalgama morbido e senza grumi. Incorpora all’interno anche il sarazzö sgranandolo con le dita, e continua a mescolare. Ora rivesti con la carta da forno una teglia di circa 20×30 cm e depositaci l’impasto. Addiziona ancora qualche frammento di sarazzö sulla superficie e rifinisci il tutto con ancora un po’ d’olio versato a filo. Infine, inforna a 200°C per circa 35 minuti (controllando bene gli ultimi minuti…), se disponi di un forno a legna ancora meglio. Prima di assaggiarla, puoi spolverare questa focaccia, se ti piace, anche con un po’ di pepe nero.

Buon appetito da Umberto Curti.

umberto curti in sala lignea alla biblioteca civica berio di genova

Commenta