| Alfabeto del Gusto > P - Alfabeto

Polpettone genovese

Impasto al forno, solitamente – ma non solo – a base di fagiolini e patate lessati, schiacciati in un soffritto di sapori, con uso di funghi secchi, uova e formaggio grattugiato, è chiamato anche s-ciattamaiu (“schiattamarito”), specie quando somiglia alle scarpazze spezzine. Ricoperto di pan grattato e un filo d’olio, il polpettone genovese cuoce per 20 minuti a 180° in teglia unta e a sua volta spolverata di pan grattato. I cuochi più “conservatori” aggiungono la cagliata. Se usi le melanzane, la nota è amarognola. Si sposa bene, ad esempio, con un DOC Val Polcevera bianco, o con una Lumassina di Quiliano, o con i Vermentini.

Commenta