| Alfabeto del Gusto > T - Alfabeto

Tegame di Vernazza (SP) 1

“Tian”, tegame vernazzese a base di patate e acciughe (ancioe), insaporite con odori, e ricoperte – prima della cottura – con una bagna di pomodoro*, vino bianco e acqua.
A questo link hai come sempre la mia ricetta http://liguricettario.blogspot.com/2010/11/tegame-di-vernazza-acciughe-e-patate-al_11.html
E’ ghiottoneria antica, nel ‘500 si preparava (senza pomodoro) nel coccio. 2 chili di acciughe fresche e ben pulite, 7 etti di patate tagliate sottili, 1 chilo di pelati ed olio evo q.b. possono oggi esser le corrette proporzioni degli ingredienti base. Cottura in forno a 200°. Il vino partner sarà evidentemente quello locale, un DOC Cinque Terre bianco o poco più a ponente un DOC Colline di Levanto bianco, alla giusta temperatura nei giusti calici. La parola tegame deriva dal verbo latino tego=coprire.
* uno di quei doni dal Nuovo Mondo che rivoluzionarono il desco “mediterraneo”
Umberto Curti
umberto curtiLigucibario mindmap PNG

One comment on “Tegame di Vernazza (SP)

  1. Commenta Luisa dic 11, 2014 13:02

    Scommessa troppo facile!

Commenta