| Liguvinario > Vino: Domande & Risposte

Stasera col gulasch un marzemino?

D’accordo, anche se il gulasch è un piatto invernale, in primavera abbinerei meglio tagliolini con ragù di funghi, coniglio in umido con le erbe, qualche taglio di carne lessato, salumi e formaggi a media stagionatura.
Il Marzemino è cosa nota e apprezzata da tanti secoli, autoctono, ha cento sinonimi (alcuni errati), in Italia attualmente alligna in 5 regioni, io ti consiglio il Trentino e Breganze in Veneto.
Un colore piacevolmente carico, quasi cupo, precede un naso finemente floreale-fruttato (violetta…), e al gusto il vino è pieno, con tenore alcolico adeguato ma tannini non irruenti. Molto del suo valore contenutistico si deve al prof. Attilio Scienza, enologo che ha profuso in loco ingegnosissime energie. Itinerari cultural-paesaggistici da non perdere incorniciano questo vitigno, che infine a Conegliano trova anche una vinificazione da uve surmature, il passito di Refrontolo, calice a tulipanino da meditazione…

Commenta