| Liguvinario > Vino: Domande & Risposte

Il Moscato di Trani cos’è?

…anzitutto è un dono di Dio. Poi è una DOC (1987 ex 1974) profondamente pugliese, una dozzina i Comuni coinvolti, da uve moscato bianco quasi in purezza (minimo 85%). Viene vinificata anche la versione liquoroso, più invecchiata e più alta d’alcool. Alcune annate sono strepitose. Assapora questo dono o come vino da meditazione, o come compagno di formaggi stravecchi, di marzapane e di frutta secca… Meglio ancora assaporalo, in Puglia, la stessa Trani è una località d’atmosfere suggestive.

Commenta