| Liguvinario > Vino: Domande & Risposte

Mica male la lacrima di morro d’alba, eh?

Concordo al mille per cento. Molti lo pensano piemontese (per via del toponimo alba) questo vitigno a bacca nera, vanto dell’area anconitana nelle bellissime Marche, assai trendy anche per la duttilità negli abbinamenti (salumi, zuppe, fettuccine al ragù…). La DOC – 2005 – lo utilizza nell’uvaggio almeno per l’85%, e comprende anche le versioni Superiore e Passita, con invecchiamento maggiorato ad un anno. Salutami le Marche, se ci passi, Ascoli Piceno, il Tronto…, io feci il CAR nel 1989 a Macerata e ne conservo un ricordo tenerissimo, città quieta, a misura d’uomo…

Commenta