| Liguvinario > Vino: Domande & Risposte

Est! Est!! Est!!! Ma che cos’è?

Curiosa questa vicenda (a lode di trebbiani bianchi del Viterbese in uvaggio con malvasia), secondo la quale il coppiere di un vescovo intenditore, al seguito di Enrico V che dalla Germania calava nel 1111 a Roma per farsi incoronare dal Papa, segnava accanto agli ingressi delle locande la qualità dei vini che vi beveva… A Montefiascone non poté esimersi da segnare 3 volte, e con 6 punti esclamativi, la bontà di quel che gli proponevano… Sappiamo che il vescovo concordò assai col giudizio del suo incaricato, tanto da lasciare alla località (dove fu in effetti sepolto) un cospicuo lascito, a patto che ogni anno, per l’anniversario della sua morte, si versasse sul cenotafio una botticella del vino adorato… Tuttora una rievocazione tiene viva in paese la memoria di quei fatti.
Il vino è assai piacevole, luminoso nei colori, ora sapido ora abboccato. Molto duttile quanto ad abbinamenti, sposa starters, pesci e crostacei, spaghetti alla carbonara, tortelli di magro, verdurine fritte (la versione spumante). E’ DOC dal 1989.

Commenta