Vino: Domande e Risposte

Est! Est!! Est!!! Ma che cos’è?

Curiosa questa vicenda (a lode di trebbiani bianchi del Viterbese in uvaggio con malvasia), secondo la quale il coppiere di un vescovo intenditore, al seguito di Enrico V che dalla Germania calava nel 1111 a Roma per farsi incoronare dal Papa, segnava accanto agli ingressi ...

Sei fra gli adepti del chenin blanc?

In effetti è stato infinitamente rivalutato questo bianco, provenienza la valle de la Loire (donde pineau de Loire). Delle sue origini si sa forse più in senso geografico che genetico, Molto duttile quanto ad adattabilità, s’è comunque ben ambientato in molti luoghi e non ultimo ...

Quando mi consigli il Lagrein?

Dipende. Se lo bevi dunkle (scuro, e magari riserva) o se lo bevi kretzer (rosato). E’ delicato questo vitigno altoatesino – forse d’origine greca – , nei tempi che furono sappiamo da documenti ufficiali che si prediligeva il bianco. Qui e là ha poi attecchito ...

Sono una “fan” del petit verdot. E tu?

Lo conosco, ma non ne sono un fan. E’ un bordolese a bacca nera e ha alcune peculiarità quanto a maturazione che lo rendono “impeccabile” solo nelle annate migliori. Non da oggi alcuni dei grandi “Chateaux” ne coltivano qualche filare perché il petit verdot presenzia ...

Dove origina il sirah?

Ne ho sentite di cose, circa il sirah, che voi umani neanche potreste immaginarvi, commenterebbe forse il mitico Rutger Hauer nella sequenza finale di Blade Runner, anno 1982… Alcuni ne situano le origini in Medio Oriente (la Persia felix), altri lo localizzano nell’area di Siracusa, ...

Il brachetto è un vitigno aromatico?

Sì, appartiene a quella “famiglia” dove incontri anche moscato, aleatico, malvasia, traminer… Mi piace quest’antico vitigno con cui – pressoché in purezza – nell’acquese ricavano un DOCG granato, muschioso, con sentori di rosa, dolce e “spumeggiante” sposo di tanti dolci, in primis le crostate di ...