marò di fave

Marò e Pigato con Emanuela

Marò e Pigato con Emanuela
Sto seguendo (online) con grandissimo entusiasmo i corsi di degustazione di Umberto Curti…. Lesson number 1: il vino. E questo è in minima parte quel che è emerso e che mi piace condividere. Tra i vari primati dell’Italia possiamo annoverare quello del maggior numero di vitigni autoctoni: se ne contano oltre 500 (!), e questo dato ...

Genova e Liguria, i cibi “internazionali”

Genova e Liguria, i cibi
Etno-gastronomia, un neologismo che piace. In effetti, che la cucina racconti la storia culturale di un popolo è acquisizione che ha preso piede in Italia dai tempi di “Gino” Veronelli e degli illuminati suoi pari, 50-60 anni fa, animando ricerche e dibattiti… In Liguria, fatte salve alcune pagine del Professor Rebora, poco si è prodotto. ...

Ma quanti chef e CEO in giro!…

Ma quanti chef e CEO in giro!...
A volte ricevo mail, o biglietti da visita, in cui il mittente si autonomina ora “Chef”, ora “CEO”… CEO è un acronimo dell’angloamericano, ormai diffuso ma evidentemente frainteso, in àmbito aziendale non significa infatti “titolare”, bensì – in genere – “amministratore delegato”, ovvero addirittura la figura che detiene i poteri del consiglio di amministrazione. Dunque, ...

Le salse da mortaio liguri al “Maggio dei Libri” 2015

Le salse da mortaio liguri al

Pistau di Pigna (IM)

Grano inumidito, pestato nel mortaio per eliminare la gluma (brattee “cartacee” che avvolgono i chicchi di grano), è un piatto antico, natalizio, gustosamente valligiano (Val Nervia), una robusta minestra di grano che cuoce lungamente con cotenne ecc., s’arricchisce di porri soffritti e al termine si ...

Pecora brigasca

La pecora (pecus = bestiame), femmina del montone e generalmente priva di corna, come noto fornisce lana, latte, carne. Il latte in proporzioni inferiori rispetto alla capra, ma ad alto rendimento in formaggi. Partorisce da 1 a 5 agnelli dopo 145 giorni di gestazione, e ...