15 nov 2018  | Pubblicato in Ligucibario

Paola Minale su allergie e intolleranze. Parte 9

paola minale e umberto curti

paola minale e umberto curti

 

 

 

 

 

 

Dalla normativa UE 1169/2011 (elenco allergeni ecc.) ulteriori acque sono scorse sotto i ponti. Dal tuo punto di osservazione, sta procedendo bene la sinergia ristorazione-consumatori?

Nonostante l’applicazione del regolamento sia datata 2014, ancora oggi indagini effettuate sui consumatori evidenziano lo scontento dei soggetti allergici, non soddisfatti dalle attuazioni pratiche di tale regolamento. Per miopia mentale e superficialità le norme sulla segnalazione degli allergeni sono vissute dal ristoratore come uno dei tanti obblighi burocratici di una “quotidianità” già complessa, senza che ci sia la comprensione delle potenzialità di trasformarle in una risorsa, che viceversa favorisca e fidelizzi il rapporto col cliente, in particolare se si tratta di turismo estero. Inoltre sono ancora del tutto da sviluppare aree di mercato come merendine o prodotti confezionati ”PRIVI” di allergeni, che pareggino il conto con i moltissimi che “possono contenere tracce di…qualsiasi cosa”
Paola Minale, Direttore f.f. U.O.C. Allergologia, Policlinico Ospedale San Martino IRCCS (clicca qui per iniziare la lettura dalle precedenti puntate e clicca qui per leggere la puntata successiva, ed ultima)

Commenta