| Lessico delle Arti Alimentari > F - Lessico

Fioretta

patologia di vini giovani poco alcolici – in genere bianchi – che venivano confezionati in presenza d’ossigeno a causa di serbatoi non colmati e/o in bottiglie umide, ciò che provocava uno strato superiore di agglomerato (sono lieviti) biancastro-roseo, membranaceo, disgregantesi in mille “petali”, contro il quale si interveniva con sboccature o con apposite pastiglie di solforosa. Se trascurata, degenerava in spunto. Oggi il rischio si previene a monte, con tappi colmatori dotati di alcol e solforosa, o con “dischetti” anti-fioretta (essenza di senape) immessi nelle camere d’aria dei serbatoi, sopra il vino

Commenta