15 set 2019  | Pubblicato in Ligucibario

Azzurro basilico. Foto da un gustincontro 2

DSCN2225

 

 

 

 

 

 

 

 

Notevole successo di pubblico (decine le prenotazioni) e grande interesse, sul ponte di coperta di “Azzurrodue” ad Arenzano, per la serata tutt’esaurito che Ligucibario ha ideato attorno al basilico, allietata dalla presenza di Stefano Bruzzone, dell’azienda “Il pesto di Prà“, il quale – da par suo – ha anche eseguito in una decina di minuti la salsa al mortaio, con aglio italiano, pinoli italiani, sale grosso, basilico genovese dop, parmigiano reggiano dop, pecorino romano dop, olio extravergine dop riviera ligure.
DSCN2218

 

 

 

 

 

 

La cucina (un abbraccio ad Angela, Tony e tutto lo staff di sala) ha lavorato sodo, le portate sono state 8 in totale, realizzando un percorso gastronomico con la barra a dritta, focalizzato sugli aromi del basilico, in matrimonio (anche aldilà del pesto) ad altri sapori, dal baccalà al cioccolato fondente, dalla bottarga alla ricotta…
DSCN2222

 

 

 

 

 

 

Il ragionamento culinario, a monte del progetto, ha inteso proporre ai commensali una cena creativa, profumata, nitida, al termine della quale giungere al caffé sazi ma non appesantiti.
Giocando – come detto – con un “re”, king basil, dalle infinite potenzialità organolettiche, protagonista della tradizione ma anche dell’innovazione.
DSCN2226

 

 

 

 

 

 

Bella gente ai tavoli, imprenditori, agricoltori, appassionati di cucina e di vini, clientela svizzera…, intrattenuti con la consueta grazia da Mina Popìa, la sommelière padrona di casa, indefessa sperimentatrice. Un’atmosfera conviviale che la magia del luogo – il mar ligure illuminato dalla luna di settembre – ha protratto sino a mezzanotte scoccata, anzi ben oltre.
Un caro saluto, in particolare, ad Emanuela e Raffaele, e ad Emanuela e Alessandro. Quanto a Monica, che purtroppo aveva inderogabili impegni di lavoro, sarà per la prossima!
noi con chellini e bruzzone

 

 

 

 

L’auspicio, ancora una volta, è che alcuni dei piatti pensati da Ligucibario per l’occasione possano poi aggiungersi alla carta del ristorante, apprezzati dai gourmet – non solo italiani – che affollano queste magnifiche tavole pieds dans l’eau.
Appuntamento a primavera, con nuove idee, e long live Azzurrodue!
Luisa Puppo

2 thoughts on “Azzurro basilico. Foto da un gustincontro

  1. Commenta Anna Arkel set 18, 2019 18:33

    Ciao Luisa!!! Che bello eravate ad Arenzano, la prossima volta vengo anche io alla cena del king Basilico! ;)

    • Commenta Luisa set 18, 2019 18:55

      Ciao Anna, ben volentieri! Seguici sul sito e/o su FB per conoscere tutte le iniziative che organizziamo e/o a cui partecipiamo

Commenta