| Alfabeto del Gusto > S - Alfabeto

Seppie in zimino

Ricetta condivisa con la Toscana, zimino è parola araba, anche se in Liguria non indica un denso amalgama bensì una cottura “accomodata”, in brodo – in umido – con bietole (zimino di ceci, trippe in zimino). Lo stufato, ai tempi, chiedeva viceversa il fuoco del legno. Prima di eseguire la ricetta, le seppie a striscioline vanno asciugate in padella, a fuoco vivace. Nell’intingolo di cottura, si possono aggiungere pinoli e funghi secchi. Mezz’ora totale. Un DOC Riviera ligure di ponente Pigato è l’intuizione più idonea per garantire matrimoni d’amore, ma se prevale il pomodoro occorre cavare dalla cantina un rosato.

Commenta