| Alfabeto del Gusto > P - Alfabeto

Polenta ponentina della bella Catainin

Condita con un’antica salsa di aciussua (cicerbita di campo) pestata nel mortaio con olio, aceto, sale grosso. I liguri mangiavano la polenta anche col pesto d’aglio (vedi il Ratto), d’inverno utilizzando maggiorana o in subordine prezzemolo. Il Dellepiane (1880) la propone con spinaci. In Val Nervia fanno una torta, contadina, in forno a 180°, gustosa anche tiepida o fredda.

Commenta