| Alfabeto del Gusto > P - Alfabeto

Pattunn-a

È il castagnaccio (basso), dolce rustico diffusissimo nelle valli Fontanabuona, Sturla e Magra, ma anche Trebbia (a Montebruno, ad esempio, dove ungono la teglia con cotenna suina). Nacque in Lunigiana dov’era un semplice pane di castagne cotto sotto una campana, ed è zerasca una polentina di castagne chiamata moglo. Si dice che a Mantova lo vendessero alcune famiglie di commercianti toscani, che finirono con l’aprir bottega in centro. Se salato, s’abbina a salumi o si spalma con formaggi (in Corsica lo spalmano di brocciu, una ricotta il cui nome rammenta il brusso). Un tempo il prete, esecrando gli sprechi, chiedeva “Metterete ancora la pattunn-a nei buchi?”, e la folla dei fedeli di rimando “Noi no!”

Commenta