Alfabeto del Gusto

Tutti i lemmi

Agaixu

Voce dialettale (ponentina) per ginepro coccolone.

Agliata

Salsa da mortaio a base d’aglio, tipica – ad esempio – del territorio di Vessalico (IM), in Valle Arroscia. E’ la più antica, se a Genova ai macelli di Soziglia nel 1152 già accompagnava fegati e frattaglie, notoriamente deperibili * . E forte tanto da ...

Aglio di Vessalico (IM)

Coltivato interamente a mano, ha lunga conservabilità. Circa 7 ettari (ogni ettaro dà circa 50-80 quintali di prodotto) di terreno asciutto e calcareo regalano quest’aglio bianco, in corsa per la DOP e presidio Slow Food, il cui stelo viene lasciato lungamente attaccato al bulbo. Festeggiato ...

Agnello al forno

E’ il piccolo di pecora sino a 1 anno d’età, “da latte” se macellato entro le 4-6 settimane e di peso inferiore ai 10 kg, “semisvezzato” se entro le 8-10 settimane, peso inferiore ai 14 kg * . A Roma viene detto “abbacchio”, bacchio è ...

Agnesi

Celebre azienda produttrice di pasta. Del resto, il porto di Imperia-Oneglia era emporio del grano. Porta il suo nome dal 1958 anche un “museo degli spaghetti” in Pontedassio (IM), non visitabile dal pubblico, ma che presta le proprie raccolte in occasione di eventi e mostre. ...

Agnolotti verdi alla genovese

Il nome agnolotti – taluni dicono – deriva da agnello. Riempiti qui prevalentemente di spinaci, e simili ai pansoti, chiedono ad esempio un DOC Riviera ligure di ponente Rossese. Una versione ricca prevede più uova nell’impasto e ottimo vitello nella farcia. Se la farcia lo ...