| Alfabeto del Gusto > N - Alfabeto

Neviera di Grilla

Presso le terme dell’Acquasanta, fra Genova e il Comune limitrofo di Mele, è visitabile previo contatto quest’antico luogo (in muratura, con scolo alla base) di conservazione del ghiaccio, che era prima battuto e coperto da foglie, poi trasportato a blocchi in città, dove veniva stoccato e venduto.
Il ghiaccio infatti viene prodotto industrialmente solo dal 1830. I blocchi, di circa 80 kg, dentro sacchi di tela (talora recipienti con interno zincato) venivano portati dai muli, durante le ore fredde della notte, verso i depositi prima di Soziglia poi di zona Acquaverde.
Il commercio acquisì tale importanza che la Repubblica di Genova fissò nel 1625 una gabella erariale (che durò fino al 1870) e nel 1640 un appalto quinquennale… Ma inverni miti o estati canicolari resero talora antieconomica l’attività. La neviera di Grilla, cilindrica e profonda più di 7 metri, con copertura a volta, è oggi accessibile grazie ad un’apposita scala in legno.

Commenta