| Alfabeto del Gusto > D - Alfabeto

Dolcetto

Raccomandato sulle province di Genova e Imperia, autorizzato su quella di Savona (dove ricorre soprattutto a Carcare, Mioglia…).
Quello a raspo rosso, alle spalle di Genova è chiamato Nibioe. A Sestri Levante (GE) lo chiamano “munferà” associandolo al Piemonte. Una delle bottiglie più creative della Liguria, il “Musaico” del produttore chiavarese Bisson, è 80% dolcetto e 20% barbera. Attenzione: il cosiddetto “dolcetto di Altare” non è – come parrebbe – del savonese, ma viene prodotto a Uscio (GE) in Val Fontanabuona.

Commenta