O – Alfabeto

Oliva benini

Spezzina, è una di quelle varietà, testimoniate a livello documentale o verbale, di cui si attende un ritrovamento.

Oliva castelnovina

Oliva da olio e da mensa, autoctona, trae il nome da Castelnuovo Magra (SP), terra – da tempi antichi – quanto mai vocata, ma viene chiamata anche nostralina. L’albero, di dimensioni contenute, è di robusta costituzione, e contrasta validamente le principali patologie dell’olivo. Foglia ellittico-lanceolata, ...

Oliva colombaia/colombaro

Oliva da olio e non da mensa, vale il 15% del raccolto savonese, con forti concentrazioni presso Finale Ligure-Varigotti (dove opera l’azienda “Pria grossa” di Domenico Ruffino). Chioma a densità folta. Foglia piana. E’ fragile, poco feconda e di resa talora limitata, ormai lavorata da ...

Oliva cozanina/cozzanone?…

Diffusa a Levante, La Spezia, compartecipa l’extravergine DOP della sottozona “riviera di levante”. Fu a suo tempo indagata dal prof. Carocci Buzi.

Oliva feglina

Taggiasca di Feglino, è una di quelle varietà, testimoniate a livello documentale o verbale, di cui si attende un ritrovamento.

Oliva fiandola

Diffusa a Levante, La Spezia, è una di quelle varietà, testimoniate a livello documentale o verbale, di cui si attende un ritrovamento.